L’Ora risorta. [Pasqua 2019].

L’Ora risorta. [Pasqua 2019]. L’aria s’era fatta più lieve di sempre, nell’incipiente sera. L’anima diradava il senso, di ora in ora. Lui, l’esule per eccellenza, un poeta, stava genuflesso nel venerdì di sempre. In attesa. Forse. Nella Speranza. Certamente. Mentre … Continue reading

Estrema Luce. [Fiat Lux].

Estrema Luce. [Fiat Lux]. Dal margine del mondo. Dall’ultima, l’estrema, la resistente frontiera del Cosmo. L’impertinente Ignoto che si mostra alla dolce tempra del mistico prossimo al Mistero. Dall’infanzia innocente del bimbo che fu, in tempi lontani. Dall’alba adolescente dell’uomo … Continue reading

Stato nascente.[#Hashtag].

Stato nascente.[#Hashtag]. L’alba, l’eterno miracolo dello stato nascente, portava in grembo la messe dei sogni innocenti. Lo statuto interiore dei virgulti sognanti dipingeva la traccia discreta di un altro domani. Come immensa pareva la Vita negli occhi affacciati ai confini … Continue reading

Parole nomadi/1. [L’urlo e il sussurro].

Parole nomadi/1. [L’urlo e il sussurro]. Il 24 Marzo, nel pomeriggio, sono salito sulla metropolitana di Brescia, in compagnia di Candida, degli attori del C.U.T “La Stanza”, Centro universitario teatrale, e di Pepa, la fisarmonicista che, generosa ed instancabile, ha … Continue reading

“Ma dove sono le nevi di un tempo?”.

“Ma dove sono le nevi di un tempo?” Nuda danzava e sola l’eterna verità fasciata unicamente dall’umile parola. Il vento le muoveva intorno e tutto cospargeva col fiore dei ricordi. L’alba indulgeva alla speranza. La sete performante degli astanti spegneva … Continue reading

[6] L’Idiota contemporaneo.

La resa di Natale.[6] L’Idiota contemporaneo. All’orizzonte di tale sconfinato deserto, la prudenza del non accaduto e la discrezione del non visibile erano le uniche tracce di un futuro possibile. Al fondo dell’ignoto palpitava un tempo risorto la cui indicibilità … Continue reading

[5] La livella della visibilità.

La resa di Natale.[5] La livella della visibilità. La bolla mediatica era esplosa, intossicando irrimediabilmente, con il precipitato, tutto lo spazio vitale. Nessuna certificazione del vero, la latitanza dei fatti stessi nella loro completa sintesi di evidenza, era più in … Continue reading