Canti dal margine [Preghiere di frontiera]/5

Canti dal margine[preghiere di frontiera]/5 

1.

Resisti ignoto ai margini dei tempi.

Nel cuore ardente di sommessi canti.

A nulla opponi parole mute, rapite

2.

al dolce oscuro incanto del Silenzio.

Stai vivo dentro e taci. Con passo lieve

sali, la dura pietra dei confini,

l’epica soglia di chi muore al senso.

3.

Guardi la stella accesa che si spegne

ora che l’alba incalza. In quale terra

sconosciuta nasce risorta la parola

amante dettata al sole del tuo giorno

4.

andato? In quale prato mai fiorisce

l’ora e quale volto fra i tanti incontri

tra la folla mossa al passo della Vita? 

5.

Lo so, sei andata. Mite compagna

nella stretta del dolore, piano

hai lasciata la mia mano, e lenta

hai sognato sola il Sogno che non muore.

  

 

Comments are closed.