Stilla. [I giusti e liberi amanti].


Stilla. [I giusti e liberi amanti].

Stilla silente l’amore per sempre

in grembo alla mente, tra le mani

distese ed offerte al tuo tempo,

al suo cinico niente. Ride divina

l’infanzia estesa sul casto orizzonte.

Piange, la fronte, un’orma ed un fiocco

che riposano miti sulla bella

tua storia innocente, dischiusa in eterno

nell’infinito di tutti, a Occidente.

Comments are closed.