«Nostro Natale». Lettera agli amici poveri.

«Nostro Natale». Lettera agli amici poveri. [Intro, «Magnificat]». di Davide Maria Turoldo «Miei cari, prima ancora che ai miei familiari, prima di pensare agli amici e ai benefattori, voglio scrivere a voi, in questo Natale, che forse è uno dei … Continue reading

Convivio.

Convivio. Da tempo, da molto tempo, avrei voluto aprire lo spazio del blog all’ospitalità di altre voci oltre la mia. Il tempo è per me la coscienza (e l’anima stessa è la sostanza viva del pensiero, nella creatura bene allineata … Continue reading

Da Betlemme a Babele. [7]

Canto di Natale [7] Da Betlemme a Babele. L’innocenza perduta a Occidente di sé. Dentro il cuore dell’ego. 7. Tu, tenerezza e speranza cosparse/ sopra un manto stellato, nel Tuo Canto/ Natale che lambisce di gioia silente/ le ferite dell’animo … Continue reading

Da Betlemme a Babele. [5|6]

Canto di Natale [5][6] Da Betlemme a Babele. L’innocenza perduta a Occidente di sé. Dentro il cuore dell’ego. 5. voi! guiderete i pastori ed i magi./ Voi sarete un sussurro del cielo./ Non avrà più alcun nome il divino./ Non … Continue reading

Da Betelemme a Babele. [4]

Canto di Natale [4] Da Betlemme a Babele. L’innocenza perduta a Occidente di sé. Dentro il cuore dell’ego. 4. L’alleluia dei santi. La purezza che canta/ nel tremore dei vinti. La miseria consunta/ e ignorata, nel silenzio del mondo./ O … Continue reading

Da Betlemme a Babele. [3]

Canto di Natale[3] Da Betlemme a Babele. L’innocenza perduta a Occidente di sé. Dentro il cuore dell’ego. 3. Tu, confitto nell’imo silenzio, rechi/ l’alba nella notte dei tempi. Ora il mondo/ si accende di un chiarore ch’è ignoto al Potere./ … Continue reading

Sette euforismi glabri.

Sette euforismi glabri.[per un buon Natale]. 1. L’assenza di un orizzonte dato, rende confuso anche il canto ribelle. Poiché è arduo il lirismo oppositivo, senza un antagonista. 2. La nota assertiva sembra nascere per autogenesi. Genotipo e fenotipo insieme. Natura … Continue reading

Da Betlemme a Babele. [2]

Canto di Natale [2] Da Betlemme a Babele. L’innocenza perduta a Occidente di sé. Dentro il cuore dell’ego. 2. E Pilato le cresce nel grembo con cinico/ ardore. Una stella si accende sulla fronte/ dell’uomo dentro il tempio silente nel … Continue reading

Da Betlemme a Babele. [1]

Canto di Natale Da Betlemme a Babele. L’innocenza perduta a Occidente di sé. Dentro il cuore dell’ego. 1. A Occidente, nel cuore dell’Ego,/ l’innocenza ora muore./ Nella nicchia del silenzio più avaro d’amore,/ nasce la Luce, sul suo rivolo avvolta/ … Continue reading

Note nomadi. [2]

Note Nomadi. [1] Note nomadi. [2] Le nonnine, come noi chiamavamo le due donne canute che da più di quarant’anni avevano una merceria sulla piazza, proprio poco lontano dal sagrato della parrocchiale, mi avevano rassicurato, l’anno prima.  “Non si preoccupi: … Continue reading